Peakshunter logo
K2 Base Camp Trek K2 Base Camp Trek

K2 Base Camp Trek


K2 Base Camp trek: il cielo che si tocca con un dito, il bianco della neve, il grigio delle pietre che ricoprono il ghiacciaio… emozioni uniche.
FOTO

PROGRAMMA

Un viaggio nella storia dell’alpinismo, dove gli italiani sono stati protagonisti. L’esperienza indimenticabile di un trekking in una famosa valle del Karakoram pakistano, dove tutto è enorme e superlativo!
Da Islamabad si raggiunge Skardu: 2 giorni di percorso in bus, inizialmente sulla Karakoram Highway, la mitica strada che attraversa paesaggi maestosi e grandiosi, poi, prima di Skardu, su strada stretta e tortuosa, con frequenti passaggi di piccoli corsi d’acqua e torrenti.
Askole viene raggiunta in fuoristrada: nell’ultimo villaggio abitato della valle non è raro incontrare uomini anziani che asseriscono di aver partecipato alla spedizione che conquistò il K2.
Ad Askole inizia il trekking verso Paju, ultima oasi di vegetazione prima di salire sul famosissimo ghiacciaio del Baltoro, attraverso un percorso su tracce di sentiero a tratti selvaggio.
Khuburtse, Urdukas e Gore II sono i campi intermedi sul Baltoro: nel passaggio dall’uno all’altro si ammireranno le pareti della torre Mustagh, delle torri di Trango, della Nameless Tower, mentre l’arrivo al campo di Concordia sarà incorniciato nel panorama del Gasherbrum IV illuminato dal sole calante.
L’arrivo al Campo base del K2 segnerà il punto culminante del trekking e l’emozione di essere in un luogo pieno di storia sommergerà la mente. Prima di tornare a Concordia si daranno gli omaggi alle memorie dei tanti alpinisti che qui hanno lasciato la vita cercando di raggiungere i loro sogni.
Questo meraviglioso trekking, così ricco di storia e di meravigliosi panorami, avrà dato modo di vivere l’esperienza unica del viaggio, in un luogo straordinario, ma soprattutto nell’interiorità del proprio io.

1° GIORNO
Arrivo a Islamabad – Pakistan.

2° GIORNO
Giornata a Islamabad. Regolarizzazione del permesso di trekking. Acquisto degli ultimi materiali e del cibo necessario al trekking.

3° GIORNO
Trasferimento da Islamabad a Chilas in bus.

4° GIORNO
Trasferimento da Chilas a Skardu in bus.

5° GIORNO
Trasferimento da Skardu ad Askole in fuoristrada.

6° GIORNO
Trekking da Askole a Jula.

7° GIORNO
Trekking da Jula a Paju.

8° GIORNO
Trekking da Paju a Khuburtse.

9° GIORNO
Trekking da Khuburtse a Urdukas.

10° GIORNO
Trekking da Urdukas a Gore II.

11° GIORNO
Trekking da Gore II a Concordia.

12° GIORNO
Trekking da Concordia al Campo Base del K2.

13° GIORNO
Giornata di riposo al Campo Base.

14° GIORNO
Trekking dal Campo Base del K2 a Concordia.

15° GIORNO
Trekking da Concordia a Urdukas.

16° GIORNO
Trekking da Urdukas a Paju.

17° GIORNO
Trekking da Paju a Askole.

18° GIORNO
Trasferimento da Askole a Skardu in fuoristrada.

19° GIORNO
Trasferimento da Skardu a Chilas in bus.

20° GIORNO
Trasferimento da Chilas a Islamabad in bus.

21° GIORNO
Partenza da Islamabad.

DETTAGLI

DURATA
orologio
21 Giorni
orologio
LIVELLO TECNICO
stelle
Basso
stelle
LIVELLO FISICO
cuori
Discreto
cuori
PERSONE
utente
Min 3 - max 10 per ogni Guida Alpina
utente
PERIODO
calendario
da 01/07 a 31/08
DURATA
LIVELLO TECNICO
LIVELLO FISICO
PERSONE
PERIODO
21 Giorni
Basso
Discreto
Min 3 - max 10 per ogni Guida Alpina
da 01/07 a 31/08
orologio
stelle
cuori
utente
calendario

TARIFFE

4.000€ (solo tariffa Guida)
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (40€ a persona per 1 anno)
  • spese Guida Alpina (voli, trasferimenti, vitto e pernottamento) da dividere tra tutti i partecipanti
  • voli aerei, trasferimenti mediante mezzi di trasporto locale
  • spese vitto e pernottamento
  • spese extra
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 333 7681414
(+39) 328 9720451

    *campi obbligatori
    up
     

    By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close