Peakshunter logo
Polluce Polluce

Polluce


Il Polluce è un imponente montagna del massiccio del Monte Rosa. Itinerario per alpinisti con un buon livello di preparazione sia fisica sia tecnica.
FOTO

PROGRAMMA

La salita per la via normale è un itinerario tecnicamente molto completo.
Presuppone precedente esperienza nella movimentazione su ghiacciaio con piccozza e ramponi. E’ inoltre richiesta la conoscenza delle tecniche base dell’arrampicata su roccia.
La guglia terminale in roccia è attrezzata con corde fisse che facilitano la salita.

La cima è un balcone panoramico perfetto sul Cervino e su tutta la catena del Monte Rosa. Ascensione sicuramente più impegnativa di quella del Castore, il Polluce offre un buon campo di allenamento su terreno misto.
La difficoltà tecnica richiesta rende la sua ascensione una utile gita test propedeutica a vette più impegnative (come ad esempio il Cervino).
La salita può essere affrontata dal Plateau Rosà, con partenza da Cervinia oppure, in due giorni, dalla Val d’Ayas, con base al Rifugio delle Guide di Ayas (Lambronecca).
La salita da Cervinia, se effettuata in giornata, richiede un buon allenamento per il lungo attraversamento sul ghiacciaio che dal Colle del Breithorn porta all’attacco della cresta Sud Ovest, nel cuore del ghiacciaio di Verra.

 

GIORNO

Dislivello: 1.000 m circa
Tempo salita/discesa: 7-8 h
Meeting point: ritrovo a Cervinia per controllo materiale e breve briefing

Partenza con la prima funivia per raggiungere il Plateau Rosà, dove si calzano i ramponi e si inizia la salita.
Ci si dirige verso il Colle del Breithorn, intorno ai 3.800 m di quota, dove si arriva in meno di un’ora, per una prima breve, sosta ristoratrice.
Nella traversata del ghiacciaio, si lasciano le tracce di salita verso i vari Breithorn, si prosegue anche oltre a quella che porta alla Roccia Nera.
Si raggiunge l’attacco del Polluce dopo circa due ore e mezza. Si tolgono i ramponi (naturalmente occorre valutare le condizioni stagione per stagione) per affrontare il primo tratto di cresta su roccia e sfasciumi.
Si alternano passaggi di arrampicata (I/II), in parte attrezzati con alcune corde fisse nei passaggi più esposti, dove il grado si alza (III+).
L’anticima a 3.991 m presenta una statua della Madonna con Bambino, dove ci ferma per ricalzare i ramponi. L’elegante cresta nevosa finale conduce in vetta, superando gli ultimi 100 m di dislivello.
Dalla cima (4.092m) si gode di una panoramica spettacolare: dal Cervino, al Monte Bianco, al Grand Combin, alle montagne del Vallese.
La discesa avviene per lo stesso itinerario di salita.
Occorre arrivare a Plateau Rosà entro le 16.15 per poter prendere l’ultima funivia in discesa che riporta a Cervinia.

GIORNO

Dislivello: 1.000 m circa
Tempo salita/discesa: 7-8 h
Meeting point: ritrovo a Cervinia per controllo materiale e breve briefing

Partenza con la prima funivia per raggiungere il Plateau Rosà, dove si calzano i ramponi e si inizia la salita.
Ci si dirige verso il Colle del Breithorn, intorno ai 3.800 m di quota, dove si arriva in meno di un’ora, per una prima breve, sosta ristoratrice.
Nella traversata del ghiacciaio, si lasciano le tracce di salita verso i vari Breithorn, si prosegue anche oltre a quella che porta alla Roccia Nera.
Si raggiunge l’attacco del Polluce dopo circa due ore e mezza. Si tolgono i ramponi (naturalmente occorre valutare le condizioni stagione per stagione) per affrontare il primo tratto di cresta su roccia e sfasciumi.
Si alternano passaggi di arrampicata (I/II), in parte attrezzati con alcune corde fisse nei passaggi più esposti, dove il grado si alza (III+).
L’anticima a 3.991 m presenta una statua della Madonna con Bambino, dove ci ferma per ricalzare i ramponi. L’elegante cresta nevosa finale conduce in vetta, superando gli ultimi 100 m di dislivello.
Dalla cima (4.092m) si gode di una panoramica spettacolare: dal Cervino, al Monte Bianco, al Grand Combin, alle montagne del Vallese.
La discesa avviene per lo stesso itinerario di salita.
Occorre arrivare a Plateau Rosà entro le 16.15 per poter prendere l’ultima funivia in discesa che riporta a Cervinia.

DETTAGLI

DURATA
orologio
1 Giorno
orologio
LIVELLO TECNICO
stelle
Medio
stelle
LIVELLO FISICO
cuori
Buono
cuori
PERSONE
utente
3
utente
PERIODO
calendario
da 27/06 a 12/09
DURATA
LIVELLO TECNICO
LIVELLO FISICO
PERSONE
PERIODO
1 Giorno
Medio
Buono
3
da 27/06 a 12/09
orologio
stelle
cuori
utente
calendario

TARIFFE

750 € quota a persona per 1 partecipante
400 € quota a persona per 2 partecipanti
300 € quota a persona per 3 partecipanti
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 gg)
  • eventuale equipaggiamento personale (imbrago, piccozza, ramponi e casco): 25€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • spese Guida Alpina (trasferimenti, impianti)
  • funivia Cervinia-Testa Grigia(Plateau Rosà)
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 333 7681414
(+39) 328 9720451

    *campi obbligatori
    up
     

    By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close