Peakshunter logo
Monviso, Cresta Est Monviso, Cresta Est

Monviso, Cresta Est


Enorme piramide rocciosa, isolata e maestosa, il Monviso è la sommità più elevata delle Alpi Cozie. Nelle giornate più terse, è visibile sin dalle lontane…
FOTO

PROGRAMMA

Un’ascensione tanto splendida quanto lunghissima, che richiede grande impegno fisico e condizioni di tempo stabili (con cresta pulita da neve). La prima parte della cresta è più semplice e il percorso non è sempre obbligato; nel secondo tratto, invece, si sta pressoché sul filo, con roccia migliore. Non è necessario un livello di scalata elevato, ma è richiesta confidenza con l’ambiente verticale e una buona attitudine a muoversi con scarponi rigidi su terreni rocciosi.

GIORNO

Dislivello: 950 m
Tempo salita: 2,5 h
Meeting point: ritrovo al parcheggio di Pian del Re, controllo materiale, breve briefing e partenza.

Dal parcheggio, ci si dirige verso la sorgente del Po, su un bel sentiero tra prati, laghetti e morene, in direzione del lago Fiorenza (2.120 m). Passando sotto l’imponente parete nord del Monviso, si prosegue a mezza costa e con ripidi tornanti, fino al Colle di Viso (2.650 m) e da lì al Rifugio Sella (2.640 m).

Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello: 950 m
Tempo salita: 2,5 h
Meeting point: ritrovo al parcheggio di Pian del Re, controllo materiale, breve briefing e partenza.

Dal parcheggio, ci si dirige verso la sorgente del Po, su un bel sentiero tra prati, laghetti e morene, in direzione del lago Fiorenza (2.120 m). Passando sotto l’imponente parete nord del Monviso, si prosegue a mezza costa e con ripidi tornanti, fino al Colle di Viso (2.650 m) e da lì al Rifugio Sella (2.640 m).

Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello: 1.300 m
Tempo salita/discesa: 10-12 h

Sveglia, colazione e partenza. Dal Colle del Viso si percorre l’evidente morena detritica e si sale il secondo conoide sotto la Punta Sella. A quota 2.750 m, si supera un piccolo nevaio (se presente) e si attacca la cresta Est all’altezza di un piccolo sperone, lungo un percorso non obbligato fino a giungere alla base del torrione Saint Robert che si sale sulla sinistra (IV grado, chiodi).

Superato il canale che divide il torrione San Robert da uno più piccolo, si sale ancora per l’evidente canalino che in breve riporta sulla cresta. Proseguendo si arriva alla base di un ultimo torrione con scritta gialla “Via della lepre, verso la normale”, oltre il quale ci si ricongiunge con gli ultimi metri della via Normale. Dopo la classica foto di vetta, la discesa avverrà per la lunga via normale.

La discesa richiede altrettanto impegno e concentrazione: è molto lunga, con diversi tratti in cui prestare grande attenzione.

GIORNO

Dislivello: 1.300 m
Tempo salita/discesa: 10-12 h

Sveglia, colazione e partenza. Dal Colle del Viso si percorre l’evidente morena detritica e si sale il secondo conoide sotto la Punta Sella. A quota 2.750 m, si supera un piccolo nevaio (se presente) e si attacca la cresta Est all’altezza di un piccolo sperone, lungo un percorso non obbligato fino a giungere alla base del torrione Saint Robert che si sale sulla sinistra (IV grado, chiodi).

Superato il canale che divide il torrione San Robert da uno più piccolo, si sale ancora per l’evidente canalino che in breve riporta sulla cresta. Proseguendo si arriva alla base di un ultimo torrione con scritta gialla “Via della lepre, verso la normale”, oltre il quale ci si ricongiunge con gli ultimi metri della via Normale. Dopo la classica foto di vetta, la discesa avverrà per la lunga via normale.

La discesa richiede altrettanto impegno e concentrazione: è molto lunga, con diversi tratti in cui prestare grande attenzione.

DETTAGLI

DURATA
orologio
2 Giorni
orologio
LIVELLO TECNICO
stelle
Medio
stelle
LIVELLO FISICO
cuori
Buono
cuori
PERSONE
utente
max 2 per ogni Guida Alpina
utente
PERIODO
calendario
da 01/07 a 30/09
DURATA
LIVELLO TECNICO
LIVELLO FISICO
PERSONE
PERIODO
2 Giorni
Medio
Buono
max 2 per ogni Guida Alpina
da 01/07 a 30/09
orologio
stelle
cuori
utente
calendario

TARIFFE

900 € quota a persona per 1 partecipante
480 € quota a persona per 2 partecipanti
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 gg)
  • spese Guida Alpina (trasferimenti, impianti, vitto e pernottamento) da dividere tra tutti i partecipanti
  • trasferimenti, vitto e pernottamento
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
DATE IN PROGRAMMA
21
agosto 2021
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 333 7681414
(+39) 328 9720451

    *campi obbligatori
    up
     

    By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close