Peakshunter logo
Tour des Périades Tour des Périades
FOTO

Tour des Périades

Una gita di rara bellezza tra le più complete dell’intero arco alpino.
Ambiente sempre strepitoso, con tratti di discesa esaltanti, salita in paesaggi mozzafiato e alcuni tratti alpinistici, ammirando la mitica parete Nord delle Grandes Jorasses.
Il tour che non può assolutamente mancare!

PROGRAMMA

GIORNO

Dislivello salita: 1.150 m
Tempo salita/discesa: 6-8 h
Meeting point: ritrovo alle ore 8:30 a Courmayeur o Chamonix presso gli impianti di risalita per controllo del materiale e breve briefing.

Partenza da Courmayeur con la famosissima Skyway fino a Punta Helbronner (3.460 m) o dall’Aiguille du Midi (3.842 m); di qui, si percorre la Vallée Noire fino alla Salle à Manger (2.334 m) tappa classica della Vallée Blanche. Tra paesaggi leggendari e impressionanti seraccate, calzeremo le pelli e cominceremo la salita, sul Ghiacciaio delle Périades, al cospetto della parete Nord del Dente del Gigante fino ad arrivare alla partenza del ripido couloir (55°) che porta alla Bréche Puiseux (3.481 m). Tramite una calata in corda doppia si scende sul Ghiacciaio del Mont Mallet dove si scia al cospetto dell’immensa parete Nord delle Grandes Jorasses. Si prosegue fino a raggiungere l’ultima parte della più classica Vallée Blanche fino a Chamonix.

Nota
Nei mesi di gennaio e febbraio le condizioni della neve e sono generalmente ottime su tutto il percorso ed è possibile raggiungere l’abitato di Chamonix con gli sci ai piedi.

Dai primi di marzo e per tutto il mese di aprile il manto nevoso è generalmente trasformato, il tempo è più stabile, con temperature gradevoli, ideale per la discesa; in funzione dell’innevamento, il rientro a Chamonix è effettuabile con gli sci fino alle piste o mediante impianto di risalita a fune (ovovia) e trenino a cremagliera, con arrivo in prossimità del piazzale della stazione.

Il rientro in Italia si effettua attraverso il Traforo del Monte Bianco, mediante autobus o navetta, con partenza dalla stessa stazione.

  • Orario di arrivo previsto a Chamonix: ore 14:00 – 15:00 circa
  • Orario di arrivo previsto a Courmayeur ore 15:30 – 16:30 circa
GIORNO

Dislivello salita: 1.150 m
Tempo salita/discesa: 6-8 h
Meeting point: ritrovo alle ore 8:30 a Courmayeur o Chamonix presso gli impianti di risalita per controllo del materiale e breve briefing.

Partenza da Courmayeur con la famosissima Skyway fino a Punta Helbronner (3.460 m) o dall’Aiguille du Midi (3.842 m); di qui, si percorre la Vallée Noire fino alla Salle à Manger (2.334 m) tappa classica della Vallée Blanche. Tra paesaggi leggendari e impressionanti seraccate, calzeremo le pelli e cominceremo la salita, sul Ghiacciaio delle Périades, al cospetto della parete Nord del Dente del Gigante fino ad arrivare alla partenza del ripido couloir (55°) che porta alla Bréche Puiseux (3.481 m). Tramite una calata in corda doppia si scende sul Ghiacciaio del Mont Mallet dove si scia al cospetto dell’immensa parete Nord delle Grandes Jorasses. Si prosegue fino a raggiungere l’ultima parte della più classica Vallée Blanche fino a Chamonix.

Nota
Nei mesi di gennaio e febbraio le condizioni della neve e sono generalmente ottime su tutto il percorso ed è possibile raggiungere l’abitato di Chamonix con gli sci ai piedi.

Dai primi di marzo e per tutto il mese di aprile il manto nevoso è generalmente trasformato, il tempo è più stabile, con temperature gradevoli, ideale per la discesa; in funzione dell’innevamento, il rientro a Chamonix è effettuabile con gli sci fino alle piste o mediante impianto di risalita a fune (ovovia) e trenino a cremagliera, con arrivo in prossimità del piazzale della stazione.

Il rientro in Italia si effettua attraverso il Traforo del Monte Bianco, mediante autobus o navetta, con partenza dalla stessa stazione.

  • Orario di arrivo previsto a Chamonix: ore 14:00 – 15:00 circa
  • Orario di arrivo previsto a Courmayeur ore 15:30 – 16:30 circa

DETTAGLI

DURATA (giorni)
orologio
1 Giorno
orologio
DIFFICOLTÀ TECNICA
stelle
Media
stelle
PREPARAZIONE FISICA
cuori
Buona
cuori
PERSONE
utente
max 3 per ogni Guida Alpina
utente
PERIODO
calendario
da 01/02 a 30/04
calendario

Equipaggiamento


Materiale personale
freccia
Abbigliamento
freccia

TARIFFE

400 € quota a persona per 1 partecipante
220 € quota a persona per 2 partecipanti
160 € quota a persona per 3 partecipanti
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 gg)
  • eventuale equipaggiamento personale (ARTVA, pala e sonda): 15€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • eventuale equipaggiamento personale (imbrago, piccozza e ramponi): 15€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • impianti di risalita
  • spese Guida Alpina (trasferimenti, impianti, vitto e pernottamento) da dividere tra tutti i partecipanti
  • trasferimenti, vitto e pernottamento
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza..
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza..
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
CONDIVIDI SU:
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 333 7681414
(+39) 328 9720451

*campi obbligatori
up