Peakshunter logo
Capanna Regina Margherita Capanna Regina Margherita
FOTO

Capanna Regina Margherita

La Capanna Regina Margherita, situata a 4.554 m in cima alla punta Gnifetti, offre un punto di osservazione davvero unico: infatti è il rifugio-osservatorio astronomico più alto d'Europa. Un itinerario di scialpinismo classico e di facile esecuzione, che offre un notevole dislivello e quota di rilievo.

PROGRAMMA

Punta Gnifetti, la cima più conosciuta di tutto il gruppo del Monte Rosa, ospita la Capanna Regina Margherita il rifugio-osservatorio astronomico più alto d’Europa. La vetta era chiamata “Signalkuppe” dagli Svizzeri, perché ospitava un obelisco di roccia visibile da valle. Il rifugio fu inaugurato e dedicato alla Regina Margherita il 4 settembre 1893, poi ricostruito nuovo e più moderno nel 1980. Una classica scialpinistica di facile esecuzione, con notevole dislivello: è la quarta cima per elevazione del gruppo e la quinta delle Alpi.

GIORNO

Dislivello: 400 m
Tempo salita: 2-3 h
Meeting point: ritrovo alla partenza degli impianti in località Staffal (Gressoney), per controllo materiale e breve briefing.

Salita con gli impianti a Punta Indren (3.270 m). Partenza con gli sci per il rifugio Città di Mantova (3.498 m), in circa 1 ora o direttamente per la  Capanna Gnifetti (3.647 m), circa 2,5 ore da Punta Indren. Cena e pernottamento.

GIORNO

Dislivello: 400 m
Tempo salita: 2-3 h
Meeting point: ritrovo alla partenza degli impianti in località Staffal (Gressoney), per controllo materiale e breve briefing.

Salita con gli impianti a Punta Indren (3.270 m). Partenza con gli sci per il rifugio Città di Mantova (3.498 m), in circa 1 ora o direttamente per la  Capanna Gnifetti (3.647 m), circa 2,5 ore da Punta Indren. Cena e pernottamento.

GIORNO

Dislivello: 900 m
Tempo salita/discesa: 5-7 h

Sveglia, colazione e partenza dal Rifugio Città di Mantova o dalla Capanna Gnifetti.
Si risale il ghiacciaio fino nei pressi della Piramide Vincent, il Cristo delle Vette (Balmenhorn), poi, passando alla base del Corno Nero, di Ludwigshoe e Parrot, si raggiunge il Colle del Lys (4.250 m). Con traverso leggermente in discesa sotto la Punta Parrot, si giunge sotto la Punta Gnifetti, da cui, con traversata ascendente e breve strappo finale con i ramponi ai piedi, si raggiunge la Capanna Margherita.

Per il ritorno si percorre la stessa via di salita, fino al rifugio di partenza e poi fino al parcheggio.

GIORNO

Dislivello: 900 m
Tempo salita/discesa: 5-7 h

Sveglia, colazione e partenza dal Rifugio Città di Mantova o dalla Capanna Gnifetti.
Si risale il ghiacciaio fino nei pressi della Piramide Vincent, il Cristo delle Vette (Balmenhorn), poi, passando alla base del Corno Nero, di Ludwigshoe e Parrot, si raggiunge il Colle del Lys (4.250 m). Con traverso leggermente in discesa sotto la Punta Parrot, si giunge sotto la Punta Gnifetti, da cui, con traversata ascendente e breve strappo finale con i ramponi ai piedi, si raggiunge la Capanna Margherita.

Per il ritorno si percorre la stessa via di salita, fino al rifugio di partenza e poi fino al parcheggio.

DETTAGLI

DURATA (giorni)
orologio
2 Giorni
orologio
DIFFICOLTÀ TECNICA
stelle
Bassa
stelle
PREPARAZIONE FISICA
cuori
Media
cuori
PERSONE
utente
max 5 per ogni Guida Alpina
utente
PERIODO
calendario
da 01/03 a 14/05
calendario

Equipaggiamento


Materiale personale
freccia
Abbigliamento
freccia

TARIFFE

600 € quota a persona per 1 partecipante
310 € quota a persona per 2 partecipanti
220 € quota a persona per 3 partecipanti
180 € quota a persona per 4 partecipanti
160 € quota a persona per 5 partecipanti
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 gg)
  • eventuale equipaggiamento personale (ARTVA, pala e sonda): 15€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • eventuale equipaggiamento personale (imbrago, piccozza e ramponi): 15€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • impianti di risalita
  • spese Guida Alpina (trasferimenti, impianti, vitto e pernottamento) da dividere tra tutti i partecipanti
  • trasferimenti, vitto e pernottamento
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
CONDIVIDI SU:
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 328 9720451
(+39) 333 7681414

*campi obbligatori
up