Peakshunter logo
Stage Monte Rosa Stage Monte Rosa
FOTO

Stage Monte Rosa

Un programma di salite alpinistiche di difficoltà crescente, per raggiungere in piena forma fisica la vetta più alta del Monte Rosa, e ammirare il panorama dai 4.634 m dell'emozionante Punta Dufour!
Attraverso gli itinerari più sicuri, in un ambiente maestoso e affascinante, potrai migliorare le capacità tecniche per affrontare al meglio questa impegnativa impresa.

PROGRAMMA

Questo programma, della durata di quattro giorni, è studiato per esplorare lo splendido scenario del massiccio del Monte Rosa attraverso le salite di alcuni dei suoi 4000 più spettacolari e dando spazio anche a momenti formativi mirati a fornire nozioni sulle tecniche alpinistiche base, nozioni di “cramponnage” e cenni alle principali manovre di autosoccorso e conduzione di cordata su ghiacciaio.

GIORNO

Dislivello salita: 1.000 m
Tempo salita/discesa: 6-8 h
Meeting point: ritrovo agli impianti di Staffal (Gressoney) ore 8:30, controllo materiale e breve briefing.

Si sale con gli impianti a Punta Indren (3.270 m). Da qui, verso destra si attraversa il ghiacciaio dei Bors in direzione dell’evidente sella che raggiunge la Cresta del Soldato. Si risale su rocce rotte fino a un breve pilastrino da superare con arrampicata di IV. Ancora facili roccette fino alla vetta della Punta Giordani (4.046 m). Si scende per la via normale sul ghiacciaio di Indren, fino a prendere il sentiero che porta al Rifugio Città di Mantova (3.498 m) o direttamente al Rifugio Capanna Gnifetti (3.647 m).
Cena e pernottamento nel rifugio prescelto.

GIORNO

Dislivello salita: 1.000 m
Tempo salita/discesa: 6-8 h
Meeting point: ritrovo agli impianti di Staffal (Gressoney) ore 8:30, controllo materiale e breve briefing.

Si sale con gli impianti a Punta Indren (3.270 m). Da qui, verso destra si attraversa il ghiacciaio dei Bors in direzione dell’evidente sella che raggiunge la Cresta del Soldato. Si risale su rocce rotte fino a un breve pilastrino da superare con arrampicata di IV. Ancora facili roccette fino alla vetta della Punta Giordani (4.046 m). Si scende per la via normale sul ghiacciaio di Indren, fino a prendere il sentiero che porta al Rifugio Città di Mantova (3.498 m) o direttamente al Rifugio Capanna Gnifetti (3.647 m).
Cena e pernottamento nel rifugio prescelto.

GIORNO

Dislivello salita: 780 m
Tempo salita/discesa: 4/5 h

Dal rifugio si parte alle 4:30, dapprima su ghiacciaio facile ma crepacciato per poi raggiungere il Naso del Lyskamm (4.272 m). Una breve discesa porta al Colle della Fronte (4239 m) dove comincia la Cresta Sella. Si tratta di una cresta rocciosa con difficoltà contenute (II-III) che porta in vetta al Lyskamm Orientale (4.527 m). La discesa verrà effettuata per l’aerea cresta est fino a raggiungere la facile traccia che porta al Rifugio Capanna Gnifetti (3.647 m).
Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello salita: 780 m
Tempo salita/discesa: 4/5 h

Dal rifugio si parte alle 4:30, dapprima su ghiacciaio facile ma crepacciato per poi raggiungere il Naso del Lyskamm (4.272 m). Una breve discesa porta al Colle della Fronte (4239 m) dove comincia la Cresta Sella. Si tratta di una cresta rocciosa con difficoltà contenute (II-III) che porta in vetta al Lyskamm Orientale (4.527 m). La discesa verrà effettuata per l’aerea cresta est fino a raggiungere la facile traccia che porta al Rifugio Capanna Gnifetti (3.647 m).
Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello salita: 900 m
Tempo salita: 4/5 h

Sveglia alle 7:00, colazione e partenza dalla Capanna Gnifetti (3.647 m). Con i ramponi, si risale il ghiacciaio fino nei pressi della Piramide Vincent, il Cristo delle Vette (Balmenhorn), poi, passando alla base del Corno Nero, del Ludwigshoe e Punta Parrot, si raggiunge il Colle del Lys (4.250 m). Con traverso in discesa sotto Punta Parrot, si giunge sotto la Punta Gnifetti; con traversata e breve strappo finale, si raggiunge infine la Capanna Regina Margherita (4.554 m). Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello salita: 900 m
Tempo salita: 4/5 h

Sveglia alle 7:00, colazione e partenza dalla Capanna Gnifetti (3.647 m). Con i ramponi, si risale il ghiacciaio fino nei pressi della Piramide Vincent, il Cristo delle Vette (Balmenhorn), poi, passando alla base del Corno Nero, del Ludwigshoe e Punta Parrot, si raggiunge il Colle del Lys (4.250 m). Con traverso in discesa sotto Punta Parrot, si giunge sotto la Punta Gnifetti; con traversata e breve strappo finale, si raggiunge infine la Capanna Regina Margherita (4.554 m). Cena e pernottamento in rifugio.

GIORNO

Dislivello salita: 1.000 m
Tempo salita/discesa: 12-14 h

Partenza dal rifugio alle 4:00 circa. Per facile ghiacciaio si raggiunge il colle del Lys (4.250 m). Si scende il Grenzgletscher per portarsi sotto l’evidente cresta (Cresta Rey) che scende dalla vetta. La si percorre sul filo, con brevi tratti misti a neve, fino alla parte interamente rocciosa e poi alla vetta. Da qui è possibile ammirare l’intero arco alpino, compresi i 4000 dell’Oberland Bernese.
La discesa avverrà per la dentellata via normale; aerea e di grande respiro, permette di ammirare dall’alto l’impressionate parete est del Monte Rosa, a quota 2.500 m.
Per l’ultimo e delicato passaggio, si risale la Punta Zumstein (4.563 m), da cui ci si ricongiunge alla comoda traccia che porta alla Capanna Regina Margherita, per poi ridiscendere alla funivia sul ghiacciaio di Indren.

GIORNO

Dislivello salita: 1.000 m
Tempo salita/discesa: 12-14 h

Partenza dal rifugio alle 4:00 circa. Per facile ghiacciaio si raggiunge il colle del Lys (4.250 m). Si scende il Grenzgletscher per portarsi sotto l’evidente cresta (Cresta Rey) che scende dalla vetta. La si percorre sul filo, con brevi tratti misti a neve, fino alla parte interamente rocciosa e poi alla vetta. Da qui è possibile ammirare l’intero arco alpino, compresi i 4000 dell’Oberland Bernese.
La discesa avverrà per la dentellata via normale; aerea e di grande respiro, permette di ammirare dall’alto l’impressionate parete est del Monte Rosa, a quota 2.500 m.
Per l’ultimo e delicato passaggio, si risale la Punta Zumstein (4.563 m), da cui ci si ricongiunge alla comoda traccia che porta alla Capanna Regina Margherita, per poi ridiscendere alla funivia sul ghiacciaio di Indren.

DETTAGLI

DURATA (giorni)
orologio
4 Giorni
orologio
DIFFICOLTÀ TECNICA
stelle
Alta
stelle
PREPARAZIONE FISICA
cuori
Buona
cuori
PERSONE
utente
max 2 per ogni Guida Alpina
utente
PERIODO
calendario
da 17/06 a 17/09
calendario

Equipaggiamento


Materiale personale
freccia
Abbigliamento
freccia

TARIFFE

2250 € quota a persona per 1 partecipante
1400 € quota a persona per 2 partecipanti
La tariffa comprende
  • assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM
  • assicurazione RC
  • prestito del materiale comune di sicurezza

La tariffa non comprende
  • assicurazione (consigliata) ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 gg)
  • eventuale equipaggiamento personale (imbrago, piccozza, ramponi e casco): 20€/gg a persona fino ad esaurimento scorte
  • spese Guida Alpina (trasferimenti, impianti, vitto e pernottamento) da dividere tra tutti i partecipanti
  • impianti di risalita (telecabina Staffal-Gabiet + telecabina Gabiet-Passo dei Salati+ Funifor Passo dei Salati-Indren biglietto valido su più giorni A/R: 40€ a persona)
  • pernottamento in rifugio (mezza pensione con cena, pernottamento e colazione: 65€ a persona, bevande escluse per Rifugio Mantova; 70€ a persona, bevande escluse per Rifugio Capanna Gnifetti; 90€ a persona, bevande escluse per Rifugio Capanna Regina Margherita)
  • tutto quello che non è specificato nella voce "La tariffa comprende"
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
Note
  • È indispensabile che i partecipanti si attengano alle istruzioni impartite dalle Guide Alpine prima e durante lo svolgimento delle attività e abbiano rispetto di qualsiasi cambio di programma scelto per garantire la loro sicurezza.
  • Le tariffe relative a impianti, trasferimenti e rifugi potranno subire variazioni stabilite e applicate dai soggetti gestori, senza alcuna responsabilità attribuibile a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
  • Le quote indicate nella sezione “La tariffa non comprende” sono da considerare indicative e pertanto soggette a possibili variazioni.
  • Per tutti gli itinerari e programmi di attività, PEAKSHUNTER Mountain Guides si riserva la facoltà di modifiche in base a condizioni (meteo, accessibilità, rifugi) e preparazione fisica dei partecipanti.
  • I periodi indicati per lo svolgimento delle attività sono suscettibili di variazioni legate alle condizioni meteo e allo stato fisico dei luoghi (innevamento, condizioni del terreno, etc…), oltre che necessariamente dipendenti dalle date di apertura/chiusura degli impianti di risalita, stabilite stagionalmente/annualmente dai soggetti gestori degli stessi e pertanto in alcun modo imputabili a PEAKSHUNTER Mountain Guides.
freccia
CONDIVIDI SU:
per saperne di più Richiedi informazioni compilando il modulo oppure contattaci ai numeri:
(+39) 328 9720451
(+39) 333 7681414

*campi obbligatori
up